Il punto dopo la sesta giornata di Serie A

Il punto dopo la sesta giornata di Serie A

Il punto dopo la sesta giornata di Serie A

Testa della classifica

Sesta giornata di campionato che conferma il primato della Juventus, ancora a punteggio pieno, che rispetta il solito ruolino di marcia e si impone con il solito 2-0 anche sul Bologna di Pippo Inzaghi. Napoli che ritrova Milik e conferma il buon lavoro svolto da Ancelotti che riesce a far giocare anche la panchina vincendo 3-0 contro il Parma. E sabato e’ scontro diretto per il primato della classifica.

Cosa succede dietro?

Ottima vittoria della Lazio a Udine e della Roma contro un modesto Frosinone, grazie anche ai cambi di Di Francesco. Nel week end c’e’ anche il derby della capitale che potrebbe dare conferma del lavoro profiquo di Simone Inzaghi e portare nuova linfa e credibilita’ al lavoro dell’allenatore giallorosso. Una sconfitta della Roma metterebbe a rischio la panchina di Di Francesco.

Le milanesi

Inter che sembra aver superato il brutto inizio di campionato, mentre il Milan non riesce più a vincere. Terzo pareggio consecutivo causato dal solito secondo tempo da squadra mediocre. Sette goal subiti su 8 solo nei secondi tempi fanno pensare ad una preparazione discutibile e a subentri non all’altezza.

Le novità

Sassuolo rivelazione del campionato con il miglior attacco, 14 goal segnati, 1 in più della capolista Juventus. Chiudiamo con Piatek del Genoa che e’ la rivelazione del nostro campionato, cecchino puntuale ad ogni partita. La Juventus e’ gia a caccia del polacco per tentare l’acquisto del suo cartellino nel mercato invernale.